Incollaggio materie plastiche

Le materie plastiche si prestano all’ incollaggio tra di esse e con altri materiali permettendo la costruzione di particolari tridimensionali, anche complessi.

Utilizziamo l’incollaggio in particolare per realizzare carter e ripari per l’industria.

Il materiale plastico che più si presta a questo tipo di lavorazione è il plexiglas.

Negli ultimi anni sono state introdotte le colle ad uso professionale che polimerizzano grazie ad i raggi UV di particolari lampade.

Queste tipo di lavorazione permette incollaggi  esteticamente perfetti in cui non si scorge la presenza della colla che risulta trasparente come il materiale.

Ci siamo quindi dotati un’apparecchiatura a neon attinici per lavorazioni di serie e una lampada speciale ad alta potenza per lavorazioni su pezzi unici anche di grosse dimensioni.

Inoltre, ci è possibile  accoppiare un materiale plastico come ad esempio il policarbonato compatto ad un diverso materiale metallico come i telai delle macchine, grazie all’ausilio di collanti tecnici, evitando il ricorso a forature ed ai telai di contenimento dei montaggi tradizionali.